un pò per gioco e un pò per scherzo.. per gola e vanità!




a bit in fun, a bit in joke.. for greediness and vanity!












sabato 16 ottobre 2010

Una principiante del Clafoutis !

237

E visto che vagando per i blog di cucina, che mi fanno costantemente venire l’acquolina in bocca nonostante abbia appena finito di pranzare, di abbuffarmi di gelato o sia reduce di una delle luculliane cene della nonna, mi sono imbattuta in migliaia di clafoutis, mi sono incuriosita e ho provato a cimentarmi anche io.. Un dolce strano, zero burro, pochissima farina, quasi solo uova: una specie di frittata dolce =) La ricetta originale, di Cucina Moderna, prevedeva l’uso di albicocche, ma siccome nella cesta della frutta c’era di tutto, tranne ovviamente le albicocche e la mia voglia di andare a far la spesa nella ressa del sabato pomeriggio era pari a quella di prendermi a martellate, ho riparato sulle care vecchie pesche!
Risultato non male.. anche se devo ammettere che questo non è esattamente il mio dessert ideale.. sono più propensa a cioccolato, crostate o mousse.. Vabbè diciamo pure tutti i dolci, in pratica =) In ogni caso ve lo consiglio un po’ caldo, magari accompagnato da una pallina dii gelato alla crema.. che io ovviamente non mi son fatta mancare!!

INGREDIENTI
- 4 pesche mature
- 4 uova
- 3 dl di latte
- 40 g di mandorle
- 2 cucchiai di Cointreau
- 120 g di zucchero di canna

PREPARAZIONE
Lava le pesche e tagliale a barchette. Sguscia le uova in una ciotola , aggiungi 80 g dello zucchero di canna e un pizzico di sale: sbatti con la frusta per ottenere un composto schiumoso. Frulla con lo zucchero restante le mandorle, aggiungile e incorpora la farina setacciata. Diluisci col latte e il Cointreau, continua a mescolare con la frusta. Versa alcuni cucchiai del composto in uno stampo imburrato, disponi a raggera le pesche tagliate e ultima col composta rimasto. Sistema sul ripiano piu basso del forno e cuoci per 45 minuti a 18o°.. Sforna e servi il clafoutis  tiepido, cospargendolo di zucchero a velo!
Ditemi voi che ne pensate! Modifiche e suggerimenti visto che è la prima volta che lo faccio?! Di questa versione mi piaceva soprattutto la consistenza e granulosità dello zucchero di canna, oltra al tocco in più del Cointreau =)

233268242

20 commenti:

  1. Mmmmmmh yummy !!! ;))

    http://elleandco.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Hummmm miam :)

    http://deshistoiresdepieds.blogspot.com/2010/10/shoes-style_16.html#links

    RispondiElimina
  3. sarai anche principiante ma il clafoutis è perfetto e golosissimo!!!
    complimenti e buon w.e.

    RispondiElimina
  4. Thanks for sharing! I love it!

    http://minnja.blogspot.com/

    Kisses
    minnja

    RispondiElimina
  5. Ciao! Molto carino il blog, davvero originale. Mi piace l'unione tra moda e cibo, due passioni che anche io condivido. Solo non ho mai pensato di metterle entrambe sul blog (d'altro canto non troverei mai il coraggio di "metterci la faccia", io che non rivelo neppure il mio nome! :) però vi ammiro! in quel defilé di giacche "rivoluzionarie" sembrate davvero star del cinema...)

    RispondiElimina
  6. ciao! mi fa molto piacere che vi sia piaciuto il mio blog, ma il vostro non è affatto da meno! il clafoutis non l'ho mai provato...il vostro ha un aspetto invitante e convincente!
    ps: anche io adoro i dolci in generale, non siete le sole!

    RispondiElimina
  7. I tried it with cherries a while ago and have to admit it's really a lovely dessert, especially if served with some ice cream! :o)

    x

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il blog.Mette allegria!
    Bravissime per questo clafoutis che è riuscito davvero molto bene.
    A presto e buon w.e. Raffa

    RispondiElimina
  9. Il confronto con il cioccolato è davvero duro da reggere ma per me che amo i dolci con la frutta questo clafoutis è perfetto. Risultato nient'affatto da principiante, anzi ^__^ Baci, buona domenica

    RispondiElimina
  10. A splendid clafoutis! Yummy!

    Cheers,

    Rosa

    RispondiElimina
  11. beh, sarete all'inizio...ma quel clafoutis è proprio carino!

    RispondiElimina
  12. Io di solito lo preparo con le ciliegie, ed ho una ricetta un po' diversa: la consistenza rimane molto morbida, quasi un dolce al cucchiaio.

    200 ml di latte
    200 ml di panna liquida fresca
    3 uova
    159 grammi di zucchero
    50 grammi di farina
    1 stecca di vaniglia
    500 grammi di ciliegie
    zucchero a velo.

    Si mescolano latte, panna, uova e zucchero; poi si aggiungono i semi della vaniglia e la farina e si monta con una frusta.
    Si mettono le ciliegie in uno stampo e si versa sopra la pastella spalmandola.
    Si cuoce in forno per 35-45 minuti a 200 gradi e si spolvera con lo zucchero a velo.
    La mia fonte e' "dolci francesi" della Luxury books.
    Un bacione :-***

    RispondiElimina
  13. delicioso! it really looks very yummy, well done, cheers from london

    RispondiElimina
  14. grazie a tutti per i commennti!

    @BaiLing: grazie grazie grazie!! Proverò questa versione =)

    RispondiElimina
  15. Ottimo questo clafoutis, per essere una principiante ti e' venuto benissimo! :-)

    RispondiElimina
  16. Un blog veramente molto carino, ci siamo subito segnate tra i vostri follower. Questo clafoutis è veramente delizioso. Comlpimenti per le foto

    RispondiElimina
  17. Che dire una meraviglia di fine estate!!!

    RispondiElimina
  18. Oddio ne sento il profumo fino a qua!

    RispondiElimina
  19. Belle foto, belle ricette, bel blog, belle voi...Che altro aggiungere Complimenti!
    Riccardo

    RispondiElimina

consigli, parole, pensieri e chiacchiere tra noi